Venerdi 27 alle ore 18, allo squero Tramontin (sul Rio del Giustinian) nell’ ambito degli incontri Storie sotto il Felze, la nostra Associazione avrà occasione di raccontare la storia, gli obiettivi e le motivazioni che ci hanno portato alla costruzione della nostra batella coa de gambero, Viva (appena tornata dalla Loire per partecipare assieme ad altre imbarcazioni Veneziane nella Festa de Loire).

Con il costruttore Matteo Tamassia e lo studioso di barche veneziane, Gianfranco Munerotto, cercheremo di ricomporre in un unico quadro i motivi del Revival di questo tipo di barca veneziana.

In anticipo, vorremmo anche citare un bel video realizzato da Mare de Carta che presenta Gianfranco, parlando del sul libro “La batela: umile protagonista”, con delle bellissime riprese della nostra batela:

Vi aspettiamo numerosi per sostenere e condividere l’esperienza e le idee.

Viva la voga, e viva le batele!